News

news

UNIFAT DOLCEOMEGA
Mangime Complementare per vacche da latte, pecore e capre

Aumenta il potere energetico della razione

Aumenta l’ingestione di sostanza secca specialmente dopo il parto

Aumenta la produzione di latte

Migliora la fertilità

Diminuisce il rischio di chetosi post partum

Apporta acidi grassi polinsaturi a lunga catena Omega 3 ( EPA C:20 e DHA C:22)


LE TRE RISPOSTE DI UNIFAT DOLCEOMEGA ALLE ESIGENZE DEGLI ALLEVATORI DI VACCHE DA LATTE


Perché il grasso idrogenato di palma? Il grasso idrogenato di palma è una importante fonte di grassi vegetali (lipidi) che a loro volta rappresentano una importante fonte di energia per i ruminanti. I lipidi tra cui trigliceridi vengono infatti trasformati in acidi grassi saturi ed insaturi e glicerolo. Avendo tali grassi subito un preventivo processo di idrogenazione industriale si evita in questo modo che vadano incontro al cosiddetto processo di bioidrogenazione ruminale sostanzialmente tossico per la flora microbica ed in particolare quella cellulosolitica. Il livello totale dei lipidi greggi della razione dovrebbe oscillare tra il 3 e 5% della sostanza secca in base alla fase produttiva dell’animale.

Perché gli zuccheri? Gli zuccheri, in questo caso destrosio e saccarosio, rappresentano una importante fonte energetica per la microflora batterica ruminale ed in particolare quella cellulosolitica influenzandone positivamente lo sviluppo quantitativo e tenendo alto, nel contempo, il livello proteico del latte . Il livello totale degli zuccheri della razione dovrebbe essere pari al 5% della sostanza secca.

Perché l’olio di pesce? L’olio di pesce ed in particolare quello di salmone è particolarmente ricco di acidi grassi polinsaturi a lunga catena EPA C:20 e DHA C:22 o anche detti OMEGA3. Il DHA è il più potente degli OMEGA3. EPA e DHA resistono alla degradazione ruminale e si vanno ad accumulare nei tessuti riproduttivi (utero ed ovaie). EPA e DHA sono importanti modulatori (ne limitano la sintesi) delle prostaglandine F2alfa migliorando la capacità dell’animale di riconoscere la gravidanza in modo tale che meno embrioni fertili vengono espulsi o riassorbiti (aumento del tasso di concepimento o CR).

VEDI ANCHE

  • Linea Boli

    La linea Boli di Ucl si arricchisce di tre nuovi prodotti

  • Bactivir O2

    Detergente Sanificante in polvere solubile per ambienti zootecnici

  • Accordo Commerciale

    Accordo commerciale tra Ucl e Bavicchi S.p.A per il mercato zootecnico del centro Italia.

  • Bolo di Allicina

    Mangime complementare per ruminanti