News

news

IL COLOSTRO
Integrativi del colostro materno
Al contrario di quanto accade in altri animali, la placenta dei ruminanti impedisce, durante la gravidanza, il trasferimento delle immunoglobuline materne che serviranno al vitello (immunità passiva), una volta nato, per difendersi dalle infezioni, prima che sia in grado di produrre una quantità adeguata di anticorpi (immunità attiva) verso un determinato antigene. Nei vitelli, infatti, il trasferimento di queste importanti molecole avviene solo ed esclusivamente dopo il parto attraverso il colostro. Vitelli che ingeriscono una quantità insufficiente di colostro e/o di immunoglobuline oppure di colostro non di buona qualità (scarso contenuto di immunoglobuline) saranno privi di difese immunitarie verso i batteri o i virus presenti nell’ambiente.
I prodotti UCL  in tali eventualità:

VEDI ANCHE

  • QUIESCIS

    Dalla natura la soluzione per riportare la “calma” nel tuo allevamento

  • MICOTOSSINE

    Ci sono ma non si vedono. Spesso sottovalutate fino al manifestarsi del problema (e il danno è fatto)

  • 70° ANNIVERSARIO

    UCL compie 70 anni

  • LINEA BIFEED

    Nuovi prodotti per la Linea Bifeed